S47 – Territori e turismi: un binomio multidisciplinare / Territory and tourisms: a multidisciplinary combination

COORDINATORI: Nicoletta Varani, Università di Genova; Antonella Primi, Università di Genova.

ABSTRACT

Oggetto da sempre privilegiato della geografia è lo studio delle relazioni che legano il fenomeno turistico, nelle sue più complesse manifestazioni, al territorio, che ne rappresenta la risorsa di base.
Il turismo si evolve nel tempo così come la società e le sue esigenze. Ecco dunque svilupparsi nuove frontiere del turismo in risposta al bisogno di “nuove esperienze”: secondo il geo-sociologo John Urry (1990), difatti, una caratteristica fondamentale del turista moderno è il suo non voler essere identificato come tale, poiché esiste la convinzione che maggiore sia il turismo in una certa area e minore sia il suo valore “edenico”.
La sessione è aperta all’analisi del turismo da due prospettive: l’analisi del fenomeno turistico sul territorio e l’analisi sul turista. Quest’ultima apertura diventa un’occasione per collaborare e confrontarsi con discipline diverse dalla geografia ma ad essa affini, come la psicologia, la pedagogia, l’antropologia e la sociologia.  La possibilità di analizzare il fenomeno turistico da angolazioni diverse crea infatti le premesse per confronti interdisciplinari e/o per approfondimenti settoriali.
Le tipologie turistiche sono oggi molteplici in continua e rapida evoluzione, e possono essere considerate dal punto di vista dell’impatto socio-culturale sulla comunità locale, di quello ambientale sulle risorse naturali nonché di quello economico nello scambio di beni e servizi ai livelli locali, nazionali e sovranazionali. Date tali premesse, dunque, si riportano gli ambiti di ricerca ed approfondimento:

  • Turismo sostenibile e sostenibilità del turismo: domanda e offerta dei mercati turistici, comunicazione delle attrattive e prodotti turistici, imprenditorialità turistiche e possibili effetti sui territori (la sostenibilità va intesa come il valore del territorio turistico). Diverse prospettive, tra cui quelle economico-organizzative, socio-culturali e storiche, si prestano ad affrontare aspetti relativi a: Ecoturismo, Turismo ambientale; Turismo responsabile; Turismo culturale; Turismo della cura e del benessere; Turismo enogastronomico.
  • Nuovi Turismi: anche in questo ambito tematico varie prospettive geografiche e disciplinari possono analizzare e/o trattare di: Turismo Senior e invecchiamento attivo; Turismo Religioso; Slum Tourism; Turismo esperienziale; Geo-turismo; Turismo della mindfulness; Sportivo ed escursionistico; Cine-turismo; Turismo delle migrazioni; Dark Tourism.
  • Turismo e approcci multidisciplinari: il terzo ambito tematico accoglie studi e ricerche sulle motivazioni del turismo, i nuovi trend turistici, i nuovi target, analizzati secondo un approccio psico-sociologico, educativo, giuridico, letterario e della conservazione dei beni storico-culturali. Possono contribuirvi discipline quali: Antropologia del turismo; Economia del turismo; Educazione al turismo.

PAROLE CHIAVE: Psicologia del turismo, sociologia del turismo, storia del turismo

LINGUE: Italiano

CONTATTI: territorieturismi@gmail.com

Territory and tourisms: a multidisciplinary combination – Object always privileged by geography, it is the study of relationships between the tourism phenomenon, in its most complex manifestations, and the territory, which is the basic resource.
Tourism evolves over time as well as the society and its requirements and demands. Here, then develop new frontiers of tourism in response to the need for “new experiences” that enrich the offer: according to the geo-sociologist John Urry (1990), in fact, a fundamental characteristic of the modern tourist is its not wanting to be identified as such because there is the belief that more is tourism in a certain area and the lower is its “edenic” value.
The Session is open to the analysis of tourism from two prospects: the analysis of touristic phenomenon on the territory and the analysis focused on the tourist. This last opening becomes an opportunity of collaboration and comparison between differents learnings from geography, but related to it, such as psychology, pedagogy, anthropology and sociology. The capacity to analyze the phenomenon of tourism from different perspectives creates the conditions for interdisciplinary discussions and / or in-depth analysis.
Actually, the tourist types are many with a constant and fast development, and can be considered from the point of view of socio-cultural impact on the local community, the environmental one on natural resources as well as the economic one in the exchange of benefits and services to local, national and international levels. With these forewords, therefore, are reported the areas of research and survey:

  • Sustainable tourism and sustainability of tourism: demand and supply of tourist markets, communication of tourist product and attractiveness of an area, tourist entrepreneurships and possible effects on territories (sustainability must be understand as tourist territory value). Different perspectives, as economical, organisational, socio-cultural and historic ones, can analyse: Ecotourism, Environmental tourism; Responsible tourism; Cultural tourism; Wellness tourism; Gastronomy tourism.
  • New Tourisms: in this thematic area different geographical perspectives and disciplines can treat about and/or analyse the following themes: Senior tourism and active ageing; Religious tourism; Slum tourism; Experience-based tourism; Geo-tourism; Mindfulness tourism; Sports tourism; Film tourism; Migration tourism; Dark Tourism.
  • Tourism and multidisciplinary approaches: the third thematic area regards about studies and researches about tourist motivations, the new tourist trends, the new targets, analysed by a psychological, sociological, educative, juridical, literary approach and by the historic preservation point of view.  In this area can contribute discipline as: Anthropology of tourism; Economy of tourism; Education at tourism.

KEYWORDS: Psychology of tourism, Sociology of tourism, History of tourism

Slot 1 – Turismo sostenibile e sostenibilità del turismo
CHAIR: Antonella Primi

Nicoletta Varani
Dal turismo sostenibile al turismo sostenibile PER lo sviluppo….

Jakub Taczanowski
Vecchie ferrovie per nuovi turismi. Le possibilità di valorizzare il patrimonio di trasporto su rotaia per il turismo sostenibile. Alcune riflessioni dall’Italia e dalla Polonia – abstract

Simone De Andreis
Friburgo, Green city: un modello di turismo sostenibile?

Ivan Šulc
Environmental Impacts of Tourism on the Eastern Adriatic Coast – the Case of South Dalmatia, Croatia

Fabio Corbisiero, Ilaria Marotta
Il turismo insostenibile: viaggio e viaggiatori lungo l’area naturale del Vesuvio

Marcella De Filippo, L. Chiarullo, D. Colangelo, A. Pepe
Crescita sostenibile di una destinazione turistica attraverso un Mega Evento. Il Caso di Matera Capitale Europea della Cultura 2019 e l’osservazione delle dinamiche di sviluppo della comunità”

Slot 2 – Nuovi turismi
CHAIR: Nicoletta Varani

Andrea Rossi, Marina Marengo
Questioni di impronte letterarie

Franco Bochicchio
Turismo enogastronomico ed educazione al (buon) gusto. Tra sapore, piacere e sapere

Diana Spulber
Il turismo sociale in un mondo in evoluzione: il caso Russia

Lucia Simonetti
Centri storici e turismo esperenziale. Il caso “Vascitour” a Napoli.

Antonella Primi
Turismo esperenziale e territori: le “Mappe esperenziali per l’innovazione territoriale e il turismo” a Monastero Bormida (AT)

Slot 3 – Turismo e approcci multidisciplinari
CHAIR: Nicoletta Varani

Fabrizio Ferrari
Capitale territoriale e turismo nelle aree interne: riflessioni teoriche e proposte metodologiche

Bernardo Cardinale, Rosy Scarlata
Competitività e governance della destinazione turistica. Riflessioni teoriche ed evidenze empiriche

Guido Franco Amoretti
Turismo Senior: dai soggiorni climatici all’invecchiamento attivo

Francesca Sorrentini
Il turismo industriale tra nuovi modelli di consumo e dinamiche di sviluppo locale

Enrico Bernardini
Le potenzialità di un Museo di Antropologia per la promozione turistica sul territorio

Giovanna Galeota Lanza
Il Parco Nazionale del Vesuvio come promotore di sviluppo turistico: analisi dei flussi e customer satisfaction

Paolo Macchia
Il turismo: nuova forma di sviluppo per le aree marginali della collina toscana.