S32 – Media e geografia

COORDINATORI: Fabio Amato, Università di Napoli L’Orientale; Elena dell’Agnese e Chiara Giubilaro, Università di Milano Bicocca.

ABSTRACT

SLOT 1) Migrazioni: un approccio visuale
CHAIR: Fabio Amato

Alessandra Calanchi
La spettacolarizzazione del Terraforming: per un’ecologia delle migrazioni su Marte

Emanuele Frixa
Verso l’Europa. Una critica alle rappresentazioni visuali dei flussi migratori

Lorenzo Rinelli
Digitization of Memories vs Aesthetics of Imagination

Juliet Fall
Drawing the spaces of migration: autobiographical comics and nostalgia

Chiara Giubilaro
Haunting Photography. Eventi migratori, politiche dell’affetto e topografie dello sguardo

SLOT 2) Paesaggi mediatici
CHAIR: Elena dell’Agnese

Tania Rossetto
Music video geography: variazioni audiovisive sulla skyline londinese (Note metodologiche)

Alfonso Pinto
Geografie tossiche. Il paesaggio della Louisiana nella serie True Detective

S. Aru, C. Capineri, S. Picasa, A. Romano, A. Rondinone
Paesaggio, cinema e fantasia: trent’anni di Italia tra film e serie TV

Giovanna Ceno
“Exopoli: dove finisce Montelusa”. La Sicilia Sud-Orientale oltre gli stereotipi massmediatici

Laura Stanganini
Che fine ha fatto il barrio flamenco?

Fabio Amato
Natura e corpi attraverso il paesaggio. La Nuova Zelanda di Top of the Lake

SLOT 3) Popular geopolitics, tensioni territoriali, world political map
CHAIR: Chiara Giubilaro

Maria Cristina Cardillo
Cinquanta sfumature di artico: quando il paesaggio diventa protagonista

Gian Luigi Corinto
Lili Marlene: una canzone “rubata” al nemico divenuta ballata popolare contro la guerra

Simone Gamba
Il discorso geopolitico nel giornalismo grafico

Antonella Rinella
Cinema, narrazione delle guerre e discorso geopolitico: riflessioni metodologiche e proposte didattiche

Elena dell’Agnese
Black sails: pirates as “enemies of all nations”, between popular culture, radical history, and anti-geopolitics